GME-homepage

Mercato Locale della Flessibilità: comunicazione ai sensi dell'articolo 23, comma 23.2, del regolamento MLF – 19 giugno 2024

Facendo seguito alla richiesta di attivazione di una sessione di negoziazione del MLT-Flex presentata dal DSO Areti S.p.A., il GME, ai sensi dell’art. 23, comma 23.2, del Regolamento del Mercato locale della flessibilità, comunica che:

 

  1. la sessione di negoziazione avrà luogo il giorno 19/06/2024;
  2. il giorno 17/06/2024 verranno rese disponibili, nell’ambito del sistema informatico del MLF, le informazioni preliminari della sessione del MLT-Flex, funzionali allo svolgimento delle negoziazioni;
  3. la seduta per la presentazione delle offerte verrà aperta alle ore 09:00 del giorno 19/06/2024;
  4. la seduta per la presentazione delle offerte verrà chiusa alle ore 15:30.del giorno 19/06/2024;
  5. la comunicazione e pubblicazione sul sistema informatico del MLF degli esiti preliminari della sessione verrà effettuata entro le ore 16:00 del giorno 19/06/2024;
  6. la comunicazione e pubblicazione degli esiti definitivi della sessione, a seguito delle validazioni tecniche delle offerte da parte del DSO verrà effettuata entro le ore 17:00 del giorno 19/06/2024.

Mercato Locale della Flessibilità: comunicazione ai sensi dell'articolo 23, comma 23.2, del regolamento MLF – 18 giugno 2024

Facendo seguito alla richiesta di attivazione di una sessione di negoziazione del MLT-Flex presentata dal DSO Areti S.p.A., il GME, ai sensi dell’art. 23, comma 23.2, del Regolamento del Mercato locale della flessibilità, comunica che:

 

  1. la sessione di negoziazione avrà luogo il giorno 18/06/2024;
  2. il giorno 17/06/2024 verranno rese disponibili, nell’ambito del sistema informatico del MLF, le informazioni preliminari della sessione del MLT-Flex, funzionali allo svolgimento delle negoziazioni;
  3. la seduta per la presentazione delle offerte verrà aperta alle ore 09:00 del giorno 18/06/2024;
  4. la seduta per la presentazione delle offerte verrà chiusa alle ore 15:30.del giorno 18/06/2024;
  5. la comunicazione e pubblicazione sul sistema informatico del MLF degli esiti preliminari della sessione verrà effettuata entro le ore 16:00 del giorno 18/06/2024;
  6. la comunicazione e pubblicazione degli esiti definitivi della sessione, a seguito delle validazioni tecniche delle offerte da parte del DSO verrà effettuata entro le ore 17:00 del giorno 18/06/2024.

Online la Relazione Annuale 2023

Si informa che è disponibile la Relazione Annuale 2023 che fornisce un’ampia panoramica sull’evoluzione osservata nel corso dell’anno sui mercati energetici europei e analisi sui prezzi e sulla liquidità registrati sui mercati gestiti dal GME, ripercorrendo altresì le attività e i progetti che hanno visto impegnato il GME, a supporto delle Istituzioni, per favorire il raggiungimento degli obiettivi di attuazione delle politiche energetiche nazionali ed europee.Approfondimenti di dettaglio sono stati condotti sul mercato elettrico italiano, in cui il prezzo unico nazionale è risultato in forte calo, e in ambito gas, nel quale il GME nel 2023 ha lanciato l’IG Index GME, nuovo indice di prezzo del gas.

TIDE: proposte di modifica della Disciplina del Mercato Elettrico e del Regolamento PCE - workshop con gli operatori

Con riferimento all’attuazione del Testo Integrato del Dispacciamento Elettrico – TIDE, si comunica che il GME, con la partecipazione dell’Autorità di Regolazione per Energia e Ambiente (ARERA), terrà, nella data del 11 giugno 2024 ore 15.00, un workshop con gli operatori, nella forma di webinar, nel corso del quale verranno illustrate le proposte di modifica della Disciplina ME e del Regolamento PCE, definite dal GME nel Documento di Consultazione 01/2024 per dare attuazione alle previsioni introdotte dal TIDE.

Si rende noto che le iscrizioni al workshop - organizzato mediante il sistema Microsoft Teams - saranno accettate entro la data del 10 giugno 2024.

L’accesso sarà consentito esclusivamente previa registrazione, compilando l’apposito modulo on line.

I dettagli tecnici per la partecipazione saranno forniti ai soggetti registrati.

***

Workshop con gli operatori

Martedì 11 Giugno 2024

AGENDA

Orario

Intervento

Presentatore

15:00 – 15:15

Intervento Rappresentante ARERA  

M. Pasquadibisceglie

15:15 - 16:15

Le proposte di modifica della Disciplina ME e del Regolamento PCE

S. Alaimo

F. Carboni

GME

16:15 – 16:45

Sessione Q&A

GME

16:45 – 17:00

Chiusura

GME

DCO 01/2024: Mercato Elettrico e Piattaforma dei conti energia - Attuazione del Testo Integrato del Dispacciamento Elettrico - TIDE

Con deliberazione 345/2023/R/EEL del 25 luglio 2023, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha approvato il Testo integrato del dispacciamento elettrico (TIDE) disponendo, inter alia, che il GME, TERNA, nonché gli altri soggetti a vario titolo coinvolti “attuino quanto di rispettiva competenza, affinché il TIDE possa avere effetti dall’1 gennaio 2025”.

Rivedendo profondamente l’attuale disegno del mercato elettrico italiano, l’implementazione del TIDE, per quanto di competenza del GME, rende necessario adeguare il disegno del mercato elettrico (ME) e della Piattaforma dei conti energia (PCE) e, conseguentemente, le previsioni regolanti il funzionamento di tali sistemi di scambio contenute, rispettivamente, nel Testo integrato della disciplina del mercato elettrico (Disciplina ME) e nel Regolamento della Piattaforma dei conti energia (Regolamento PCE), nonché nelle Disposizioni Tecniche di Funzionamento (DTF).

Il presente documento per la consultazione viene pertanto pubblicato dal GME ai sensi, rispettivamente, dell’Articolo 3, comma 3.4, della Disciplina ME e dell’Articolo 3, comma 3.5, del Regolamento PCE, allo scopo di illustrare ai soggetti interessati le proposte di modifica della Disciplina ME e del Regolamento PCE, definite dal GME per dare attuazione alle previsioni introdotte dal TIDE.

Inoltre, vengono pubblicate le proposte di modifica di alcune delle DTF vigenti, nonché le versioni preliminari delle DTF di nuova definizione, le quali, in conseguenza delle modifiche proposte nella Disciplina ME, assumono rilievo per fornire una completa descrizione del nuovo disegno di mercato illustrato nel presente documento di consultazione. A tal proposito, si ritiene pertanto opportuno raccogliere osservazioni presso i soggetti interessati secondo quanto previsto all’Articolo 4, comma 4.3, della Disciplina ME.

Nell’ambito del procedimento consultivo, oltre agli aspetti direttamente conseguenti all’attuazione del TIDE, sono illustrate anche altre proposte di modifica formulate dal GME con l’obiettivo di armonizzare alcune regole di funzionamento del mercato elettrico italiano a quelle degli altri mercati europei, nel rispetto pur sempre delle specificità del mercato nazionale. Tali proposte sono state formulate sul presupposto che al primo gennaio 2025 si osservino le seguenti condizioni:

  1. Superamento del prezzo unico nazionale come prezzo di valorizzazione delle offerte di acquisto sul MGP e aggiornamento delle modalità di calcolo del prezzo di riferimento dell’energia elettrica scambiata sul MGP (PUN Index GME®) ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs 210/21 e ss.mm.ii. e del Decreto del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica del 18 aprile 2024;
  2. Adozione in Italia dell’Imbalance Settlement period pari al quarto d’ora;
  3. Entrata in vigore delle disposizioni del TIDE.

Le suddette condizioni definiscono lo scenario rispetto al quale è stata definita la presente consultazione. Al fine di facilitare la lettura, il DCO si compone di quattro parti:

  1. il documento illustrativo, nel quale sono riportati gli aspetti maggiormente rilevanti tra quelli oggetto di modifica e rispetto ai quali i soggetti interessati possono presentare le proprie osservazioni;
  2. lo schema di articolato della Disciplina ME modificata;
  3. lo schema delle DTF di maggior rilievo relative alla Disciplina ME che vengono introdotte ovvero adeguate al fine di disciplinare le previsioni attuative e procedimentali delle disposizioni della medesima Disciplina ME modificata;
  4. lo schema di articolato del Regolamento della PCE.

***

I soggetti interessati sono invitati a far pervenire le osservazioni, per iscritto, al GME - Governance, entro e non oltre il 14 Giugno 2024, termine di chiusura della presente consultazione, secondo la seguente modalità:

  1. e-mail: info@mercatoelettrico.org

Le osservazioni possono essere trasmesse unicamente utilizzando il template Excel messo a disposizione in allegato alla presente consultazione. Eventuali osservazioni trasmesse attraverso altri formati non saranno tenute in considerazione.

I soggetti che intendono salvaguardare la riservatezza o la segretezza, in tutto o in parte, della documentazione inviata sono tenuti a indicare quali parti della propria documentazione sono da considerare riservate.

  1. Documento per la consultazione
  2. Template risposte
  3. Testo integrato Disciplina Mercato Elettrico
  4. Regolamento PCE
  5. Dtf 09 ME
  6. Dtf 10 ME
  7. Dtf 05 MPE
  8. Dtf 10 MPE
  9. Dtf 23 MPE
  10. Dtf 24 MPE

Truffe telefoniche

A valle di alcune segnalazioni giunte telefonicamente e via email al Gestore dei Mercati Energetici S.p.A. (“GME”), è emerso che vengono effettuate, da un fantomatico “Ufficio GME” e/o da sedicenti operatori del GME stesso, telefonate aventi ad oggetto proposte di cambio di fornitore dell’energia elettrica e/o del gas per non meglio precisati aumenti del costo dell’energia o di problemi nell’attuale fornitura, cui hanno fatto seguito, in alcuni casi, anche email del medesimo tenore.

Si ricorda che il GME è del tutto estraneo alle condotte sopra evidenziate, ribadendosi che lo stesso non fornisce in alcun modo servizi commerciali come quelli sopra descritti, né che utilizza modalità di comunicazione con le proprie controparti come quelle sopra delineate.

Nel dubbio, è sempre opportuno sincerarsi di quanto sopra rivolgendosi al proprio attuale fornitore di energia elettrica e/o gas secondo le modalità di contatto dallo stesso rese disponibili, evitando in ogni caso di dare seguito automaticamente a proposte come quelle sopra evidenziate al fine di non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Loading...

Bilancio d'Esercizio

Consulta i Bilanci d'Esercizio dal 2004

VAI AI BILANCI

Relazione Annuale

Consulta le relazioni annuali dal 2006

VAI ALLE RELAZIONI